Fuori dal gregge

Un documentario sui pastori transumanti in Lombardia

Scritto da REGIONE LOMBARDIA  //  29/07/2012

Tags: film , inventario online , pastori , r.e.i.l. , transumanza

Un gruppo sparuto di pastori passa l’estate in alpeggio sui monti della Lombardia. A settembre si sposta con le greggi in pianura. I transumanti, quasi invisibili nonostante le loro migliaia di pecore, trascorrono qui i mesi invernali, cercando erba in una pianura spartita tra agricoltura intensiva e capannoni. È il pascolo vagante: ognuno segue il proprio percorso e lo difende a denti stretti.
 A giugno, dopo la tosatura, i pastori riprendono la grande transumanza. C’è chi usa i camion e chi si muove ancora a piedi. Le strade più trafficate i transumanti le percorrono di notte, gli alvei dei fiumi ormai li devono evitare.
Chi sono gli ultimi rappresentanti della pastorizia transumante in Lombardia e come vivono? Di queste persone ai margini dell’ordinario, Fuori dal gregge consegna al pubblico la strada sotto alle scarpe, il carico del passato e la modernità, il senso di libertà e il vincolo verso gli stanziali, la forza e la fragilità di chi gioca da solo, la rabbia contro norme mai favorevoli. E soprattutto l’amore devoto e spietato verso i propri animali.

Ovideo associazione ha realizzato per il Registro delle Eredità Immateriali della Lombardia 12 video tematici sui pastori lombardi. I materiali sono pubblicati sull'Inventario online del Patrimonio Culturale immateriale. Dopo questa esperienza i registi, Michela Barzanò, Emanuele Cucca e Cristina Meneguzzo hanno proseguito le riprese e montato Fuori dal gregge (42'), selezionato al Festival Cinemambiente di Torino 2012.

Potete ordinarlo scrivendo una mail a ovideo_associazione@ovi.com

Il documentario è prima di tutto un invito a conoscere il mondo della pastorizia. In agosto i transumanti sono in alpeggio. Se volete mettervi sulle loro tracce, non sarà facile scovarli, ma il grande Tino Ziliani, tosatore e presidente dell'Associazione Pastori lombardi, può darvi qualche dritta su come raggiungerli. Chiamatelo al 3335225220.